STORIE D'ACQUA E LEGNO 

"Penso che il mare non divida ma unisca: non solo terre tra loro lontane, ma anche la gente.

E la stessa unione si crea anche tra chi progetta e costruisce una barca e chi la fa navigare.

Un legame importante, che fonde tecniche, sensibilità, arti e mestieri e che in qualche caso,

come a Venezia, diventa il segno di tutto un territorio e di una comunità."

(GIOVANNI SOLDINI)

Questa pagina vuole essere un archivio di risorse in costante crescita e aggiornamento, consultabile liberamente da tutti coloro interessati a conoscere qualche frammento in più o dettaglio poco noto della cultura della gronda lagunare e dell’alto Adriatico. Ma non solo: perché, come dice Soldini, l’acqua ha lo straordinario potere di unire fra loro anche terre, esperienze e genti (solo in apparenza) lontane.

​Tutti possono contribuire aiutandoci a far crescere questo multiforme “contenitore”, al quale a noi Batipai piace pensare come ad una specie di racconto per parole e immagini delle nostre acque e delle storie presenti e passate che queste custodiscono, con tanti capitoli diversi quante sono le differenti tipologie di risorse che abbiamo raccolto negli anni, e che continuiamo con passione a raccogliere.

Segnalaci risorse interessanti (pubblicazioni, siti, foto, video) o raccontaci le tue storie. Saremo lieti di pubblicarle in questa pagina!

Nonno e nipoti

Barca xé casa

// RITRATTI DI FAMIGLIA //   

Gozzo Livorno in restauro - particolare interno

Imprese dai Sette Mari

// RACCONTI DI EROICI RESTAURI //   

I libri della biblioteca

Biblioteca navigante

// CONSIGLI DI LETTURA //   

Riccardo Cappellozza a bordo del burcio Marco Polo (1955)

Voci della gronda

// TESTIMONIANZE DEI PROTAGONISTI //   

17 - Burchio.jpg

Legni su tela

// LE ILLUSTRAZIONI DI ALDO CHERINI //